Home » • Valle dell'Irno

Mercato SanSeverino: la befana dei bambini di Rota

Inserito da on 31 dicembre 2008 – 15:51No Comment

  Dopo il successo della passata edizione, ritorna “La Befana dè…… i bambini di Rota”, iniziativa al terzo anno di vita,  che si  svolgerà martedì 6 gennaio 2009, presso il Centro Sociale “Marco Biagi”, a chiusura del cartellone Vivi Natale 2008. La manifestazione è stata organizzata dall’Associazione Ludo-Culturale “I Bambini di Rota e dintorni ONLUS” con il patrocinio del Comune di Mercato S. Severino e della Provincia di Salerno, avvalendosi del fattivo sostegno dell’E.P.I. (Emergenza Pubblica Irno). Un’intera giornata, dalle ore 10,00 alle ore 21,00, dedicata ai bambini ricca di animazioni,  giochi e  spettacoli. “L’iniziativa “La Befana de’ ..i bambini di Rota” – afferma Giuseppe Vitale – Assessore alle Politiche Culturali – “ si inserisce in un discorso che l’Amministrazione Comunale porta avanti costantemente, attraverso l’attenzione al mondo della scuola e, quindi, dell’infanzia con tutte le sollecitazioni e le problematiche connesse ma anche ed in modo particolare con l’ascolto del disagio e delle difficoltà. Il nostro sforzo consiste proprio nell’ individuare interventi mirati a favore delle fasce sociali in difficoltà e nella sensibilizzazione dei giovani alla solidarietà ed all’accoglienza”. L’evento, oltre a rappresentare una giornata di svago per i bambini prima del ritorno tra i banchi di scuola dopo le festività natalizie, ha una caratterizzazione solidale in quanto si è pensato ad una gara di beneficenza a favore dell’Associazione Onlus “SOS Villaggi dei Bambini” che si occupa di adozioni a distanza. “Quello della solidarietà” – dichiara Anna Ruggiero, Presidente dell’Associazione e organizzatrice della manifestazione – “è lo scopo principale dell’iniziativa. Cerchiamo di portare avanti un discorso educativo attraverso il gioco e la socializzazione ma non tralasciamo mai la sensibilizzazione dei bambini nei riguardi delle fasce deboli e delle popolazioni meno progredite”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.