Home » Senza categoria

Confidi Salerno: finanziamenti in aumento alle imprese

Inserito da on 18 dicembre 2008 – 17:16No Comment

 

Nel corso del 2008 sono oltre 250 le aziende salernitane che hanno chiesto aiuto al Confidi Salerno per ottenere i finanziamenti necessari allo sviluppo dell’impresa. Nel 2008 le Aziende associate al Confidi Salerno sono diventate 600, in netta crescita rispetto alle 450 aziende iscritte al 31.12.2007. Al 30.11.2008 il Confidi Salerno può vantare  finanziamenti garantiti posti in essere per circa 65.000.000,00  di Euro. Il totale dei finanziamenti garantiti concessi nel 2008 è pari a 14.000.000,00 di Euro, in crescita del 57% rispetto ai 9.000.000,00 garantiti nel corso del 2007. Praticando una distribuzione territoriale dei finanziamenti garantiti dal Confidi Salerno è possibile stilare la seguente classifica delle zone più “attive”:“Salerno Città”, “Sele-Picentini”,“Agro Nocerino Sarnese”, “Cilento – Vallo di Diano” A confermare l’efficienza e l’efficacia con cui il Confidi Salerno conduce l’istruttoria di fido e valuta l’affidabilità delle imprese è il tasso di insolvenza, che è pari allo 0,64%,  molto contenuto su una media nazionale molto vicina al 3%, quindi nettamente inferiore rispetto al dato delle sofferenze complessive del sistema bancario. Altro dato degno di nota è il “miglioramento” della qualità del credito garantito dal Confidi Salerno, visto che nel corso del 2008 è stato registrato un aumento dei finanziamenti a medio termine rispetto a quelli a breve termine.Nel 2008 i tassi medi praticati sui finanziamenti con garanzia del Confidi Salerno  si attestano sempre su valori decisamente inferiori a quelli di mercato: oscillando tra un minimo del 5 % ad un massimo del 6,5 %.  Inferiori  di circa 2 – 3 punti percentuali  rispetto ai tassi di mercato. “Questi  risultati – commenta il Presidente del Confidi Salerno Marcello Fasano – confermano il ruolo sempre più decisivo svolto dal Confidi Salerno nel favorire l’accesso al credito alle piccole e medie imprese e quindi per stimolare investimenti e nuova occupazione.   Il sistema bancario deve imparare a dare fiducia ai piccoli imprenditori. E, data la grave crisi finanziaria che stiamo attraversando, la strada più efficace per “dare credito” al piccole e medie  imprese consiste nel potenziamento del ruolo dei Confidi. A fronte dei  numeri che emergono dal nostro studio – prosegue il Presidente – gli istituti di credito da un lato e le Istituzioni dall’altro devono cominciare a fare la loro parte: devono imparare a considerare i Confidi decisivi per creare nuova imprenditorialità, reddito e occupazione. Il Confidi Salerno – conclude Fasano – non intende cullarsi su questi dati, anzi per il 2009 sono in cantiere diverse iniziative a sostegno delle PMI, su tutte voglio ricordare l’avvio di un’intensa attività di prevenzione del fenomeno dell’usura, cercando di sfruttare al massimo gli speciali fondi previsti dalla Legge 108/96, al fine di  consentire il rientro nei circuiti legali di finanziamento di molte piccole imprese”.

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.