Home » Arte & Cultura

Chiusura del Festival del Cinema

Inserito da on 16 novembre 2008 – 11:35No Comment

Annachiara Fasulo

Ultima giornata del Festival Internazionale del Cinema di Salerno.  Beppe Fiorello e Giuliano Sangiorgi hanno incontrato i ragazzi al Cine-Teatro Augusteo di Salerno. Al cantante dei Negramaro, è stato conferito il premio per la miglior colonna sonora del Festival. Scritta di getto, come lui stesso ha detto, la colonna  di “Narciso” di Dario Boldi “è un gioco di suoni e parole”;scritta al servizio del film senza che per questo Giuliano perda la sua personalità artistica. Il 21 novembre uscirà, nelle sale cinematografiche d’Italia, “Galantuomini” un film d’autore in cui Beppe Fiorello è un giovane che vive d’illeciti. Egli è al Festival in una doppia veste di attore e sceneggiatore, per aver collaborato alla scrittura de “Il bambino della domenica” insieme a  Paolo Logli e Alessandro Pondi. Dall’incontro di quattro amici nasce il progetto “9mq”, presentato al Festival, una factory di scrittura creativa. Film manifesto sarà “9mq il film”, commedia sentimentale ambientata in IKEA. 9mq è un gruppo di quattro sceneggiatori, a Logli e Pondi si sono uniti Mauro Graiani e Riccardo Irrera, ma è un progetto aperto alla collaborazione con altri artisti e al quale prenderanno parte sia Beppe Fiorello che Giuliano Sangiorgi e Giorgio Pasotti. Questa intensa settimana all’insegna del cinema e della creatività si è conclusa  al Teatro Verdi con la premiazione dei film in concorso. La serata, presentata da Maria Monsè con gli ospiti, tra gli altri, Beppe Fiorello, Enzo Iacchetti e Alessandro Siani.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.