Home » >> Sanità

NO alla razionalizzazione sanitaria.

Inserito da on 24 ottobre 2008 – 17:22No Comment

No alla razionalizzazione sanitaria, che passa sulla pelle dei cittadini. Gli allarmanti segnali che provengono dalla Sanità pubblica, in merito al nuovo piano di razionalizzazione sanitaria, lasciano perplessi coloro che hanno bisogno di cure ed assistenza medica. E’ il caso dei nosocomi di Sapri e Polla. Infatti, la nuova rete, prevede unico referente l’ospedale di Vallo della Lucania. “Siamo accanto ai cittadini del Cilento- ha dichiarato il segretario provinciale della Dca, Ortensio De Feo- che temono il dirottamento delle prestazioni mediche. Infatti, molti che vivono all’ombra di Comuni ancora pulsanti di vitalismo, ma spesso penalizzati dall’ubicazione geografica dell’entroterra, si vedranno costretti a doversi appellare all’ ospedale di Vallo, che dista notevolmente. I referenti territoriali del Partito, Michele Serrapede e Carlo Faraco, stanno portando avanti una battaglia al fianco dei cittadini. La Dca di Rotondi non accetta che i tagli del nuovo Governo possano depauperare quella ch’è l’offerta sanitaria di territori già a lungo mortificati anche nelle proprie vocazioni territoriali.”

MariaPia Vicinanza

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.