Home » >> Politica

Eletta la Giunta dell’Ente Parco Regionale dei Monti Lattari

Inserito da on 24 ottobre 2008 – 19:30No Comment

Sono i consiglieri Giovanni Stanzione, rappresentante della Provincia di Salerno, il suo omologo della Provincia di Napoli, Aniello Cuomo, il rappresentante di Coldiretti, Marcello De Simone, e quello dell’Associazione “Amici della Terra”, Germano Baldi, i nuovi membri della Giunta Esecutiva dell’Ente Parco Regionale dei Monti Lattari; non hanno preso parte alla votazione perché assenti i rappresentanti dei comuni di Lettere, e di Ravello.La nomina è avvenuta nell’ambito della riunione di Consiglio Direttivo che si è tenuta presso la sede dell’Ente Parco nel comune di Corbara, sotto la presidenza dell’architetto Anna Savarese. Tuttavia resta il rammarico della votazione non unanime, l’unico motivo di amarezza come sottolinea la stessa presidente dell’Ente Parco Anna Savarese. Comunque –continua l’architetto- questo non è motivo di ulteriore ritardo, affinché si attuino i programmi ed i progetti che vede l’Ente Parco protagonista sul territorio. Giovanni Stanzione rappresentante istituzionale della Provincia di Salerno evidenzia il ritardo di questa elezione dal momento dell’insediamento. Il consigliere pone l’accento sulla messa in opera, in tempi rapidi della programmazione 2007 – 2013, considerato il già consolidato ritardo.

Germano Baldi, evidenzia che l’Ente in questione non deve essere visto come freno al volano dell’economia del comprensorio, evidenziando uno sviluppo in piena sintonia e nel rispetto delle norme vigenti. In piena concordia è anche l’esponente Marcello De Simone quando dice che bisogna sfruttare al massimo e con opportune proposte i P.S.R. affinché si dia una vera e propria spinta all’opportunità di crescita del territorio.Nello Cuomo in rappresentanza della provincia di Napoli, porta a conoscenza che l’ente parco in quanto strumento della Regione Campania è a completamento di tutti quei interventi a sostegno del territorio, e individua l’Ente quale importantissimo interlocutore al fine dello sviluppo eco sostenibile di tutto il comprensorio. Dopotutto –continua il consigliere Cuomo – si vedono unite in un unicum d’intenti, sia la Provincia di Napoli, sia quella di Salerno in un significativo server di crescita sul territorio campano, quale attore protagonista il Monte Faito, punto di riferimento di Castellammare di Stabia e di Vico Equense.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.